RESIDENCIA DE ESTUDIANTES, PATRIMONIO D’EUROPA

La Residencia de Estudiantes è stata riconosciuta nel 2015 con il Marchio del Patrimonio Europeo, concesso dall’Unione Europea, per la sua importanza nella storia e nella cultura europea. La Residencia è un’istituzione riconosciuta internazionalmente, che incoraggia il dialogo e la comprensione tra diverse generazioni e la cultura, in alcune discipline come l’arte, le materie umanistiche e la scienza.

Altri quarantasette siti in Europa hanno ottenuto il riconoscimento del Marchio del Patrimonio Europeo, tra i quali l’Archivio della Corona d’Aragona, l’Abbazia di Cluny, la Casa di Robert Schuman, il cuore dell’Antica Atene o il Palazzo della Pace in l’Aia, e altri ancora.

Durante il suo periodo storico, tra il 1910 e il 1936, la Residencia divenne una finestra sulla cultura europea e mantenne un costante dialogo con le università e i centri internazionali, incoraggiando lo scambio culturale e scientifico, tramite borse di studio, conferenze e altre attività.

La Residencia continua ad essere oggi un centro di prestigio internazionale che promuove la comunicazione interdisciplinare, dove alloggiano scienziati ed artisti provenienti da tutto il mondo. Le varie attività che attualmente organizza sono orientate verso un doppio obiettivo: recuperare, conservare e diffondere la memoria della Età d’Argento spagnola (1868-1936), ed essere un luogo d’incontro che guarda al futuro e pone una speciale attenzione alle trasformazioni della cultura ai giorni nostri. In questo modo, la Residencia de Estudiantes è oggi un centro importante per la ricerca, lo studio e la diffusione della vita intellettuale e scientifica dell’Europa contemporanea. 

European Heritage Label Comic: EUROPE STARTS HERE!

espaol | english | français | volver